RAGUSA: RITORNA A RAGUSA IBLA, ALL’INTERNO DEL PREZIOSO TEATRO DONNAFUGATA, L’APPUNTAMENTO CON “IBLA CLASSICA INTERNATIONAL”.

Dopo il successo del primo spettacolo della quindicesima edizione di “Ibla Classica International”, con lo spettacolo “Amore nei Secoli”, ritorna l’appuntamento con la grande musica classica dentro il meraviglioso Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Domenica 4 novembre sarà la volta de “Gli indimenticabili anni ’40 – ‘50”. La stagione musicale è organizzata dall’associazione A.Gi.Mus. sezione di Ragusa, con la presidenza di Marisa Di Natale e la direzione artistica del maestro Giovanni Cultrera. Tra le opere di tantissimi interpreti della musica italiana ma non solo, il quintetto “Roll & Swing” delizierà gli spettatori. Saranno rappresentate infatti le musiche di Fred Buscaglione, Renato Carosone, Domenico Modugno, Gino Paoli, Mina, Michael Bublè e tanti altri ancora. Attraverso la voce di Davide Avola, il sax e il clarinetto di Luigi Zimmitti, il contrabbasso di Biagio Martello, il pianoforte di Salvatore Adorno e la batteria di Giuseppe Carbonaro, gli spettatori viaggeranno tra alcune delle composizioni più rappresentative della musica degli ultimi cinquant’anni. Il foyer del Teatro Donnafugata ospiterà, dopo la conclusione del concerto, il consueto rinfresco del “Dopo Teatro Cocktail”, un’occasione per chiacchierare anche con gli artisti. Appuntamento dunque a domenica 4 novembre alle ore 18:00 per l’inizio dello spettacolo. Si ricorda inoltre che sono ancora disponibili gli abbonamenti all’intera stagione concertistica che può contare ben 18 appuntamenti con la grande musica. La stagione “Ibla Classica International” ritornerà successivamente il 25 novembre, sempre all’interno del Teatro Donnafugata, con lo spettacolo “Napoli e Dintorni, Incanto Mediterraneo” con il soprano Rossello e il baritono Todaro che saranno accompagnati dal pianoforte di Cristofaro. L’intera stagione concertistica è sostenuta dal Senato della Repubblica, dal Comune di Ragusa e da numerosi sponsor e partner privati.