MAZARA DEL VALLAO(TP): FESTA DI COLORI E DI CULTURE ALLA PARATA INAUGURALE DELL’EUROPIADE

“Lo sport è incontro di culture, di colori, di persone. E’ anche una occasione di promozione del territorio con risvolti economici e sociali molto positivi. Mazara del Vallo, Città dell’accoglienza, plaude all’iniziativa del Comitato organizzatore dell’Europiade che ha scelto questo importante angolo di Sicilia, che comprende anche Campobello di Mazara e Castelvetrano-Selinunte, per lanciare il grande messaggio di pace e di legalità attraverso lo sport”.

Con queste parole il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, accompagnato dal presidente del consiglio comunale Vito Gancitano e dagli assessori Silvano Bonanno e Vito Billardello, ha portato il saluto della comunità mazarese alle delegazioni straniere dell’Europiade, a conclusione della parata inaugurale che dalla chiesa di San Vito a mare si è portata in piazza della Repubblica percorrendo tutto il lungomare.

Alla parata hanno preso parte le trenta delegazioni straniere partecipanti, le associazioni sportive del territorio, le scolaresche.

Il Sindaco di Mazara è intervenuto insieme all’assessore del Comune di Campobello di Mazara Nino Accardo ed al Commissario straordinario di Castelvetrano-Selinunte Salvatore Caccamo, che hanno portato il saluto delle Città che insieme a Mazara ospitano l’Europiade.

Nel corso della cerimonia, coordinata da Giuseppe Colantonio, gli artisti della Vocal Academy di Riccardo Russo e Silvia Mezzanotte hanno intonato l’inno nazionale, l’inno alla gioia ed eseguito brani della tradizione canora europea. Sul palco di piazza della Repubblica, nella quale sono state sventolate le bandiere delle Nazioni aderenti alla Federazione Internazionale degli Sport Popolari, si è esibita inoltre Ouiem, la cantante mazarese di origini marocchine che si è fatta recentemente apprezzare a livello nazionale.

Particolarmente applaudita la partecipazione dell’ atleta paralimpico cremonese Andrea Devincenzi e della mazarese Federica Cudia, che insieme a Dà Pomilia sono stati portabandiera della manifestazione.

I saluti del presidente della Federazione Italiana Sport Popolari Alberto Guidi e dei vertici della Federazione Internazionale, hanno preceduto la conclusione della cerimonia inaugurale nello splendido scenario portuale con i giochi pirotecnici con il sottofondo musicale del Và Pensiero.

L’Europiade, che a Mazara del Vallo ha celebrato il congresso internazionale, la cerimonia del 50° anniversario della fondazione della IVV International, la President Walk e la parata inaugurale, si sposta a Campobello di Mazara ed a Castelvetrano-Selinunte fino al prossimo 26 maggio con corsa, nuoto, bici e tiro con l’arco, in gare non competitive nelle quali il motto principe è “l’importante è partecipare” in quanto non vi sono né vinti, né vincitori, nello spirito degli sport amatoriali e popolari.

L’Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo esprime un ringraziamento a forze dell’ordine e volontari per avere garantito la massima sicurezza della manifestazione.