RAGUSA: L’ASP AVVIA LE PROCEDURE PER LA STABILIZZAZIONE DEL PERSONALE A TEMPO DETERMINATO MEDICO, TECNICO-PROFESSIONALE E INFERMIERISTICO

RICOGNIZIONE DEL PERSONALE PRECARIO IN POSSESSO DEI REQUISITI DI CUI ALL’ART. 20 DEL DECRETO, CO. 1 E 2, DEL D.LGS. N. 75/2017

L’Asp di Ragusa ha pubblicato sul sito aziendale l’avviso per la ricognizione del personale precario in possesso dei requisiti di cui all’art. 20, commi 1 e 2, del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75.

L’avviso è rivolto a coloro i quali hanno titolo a partecipare alle procedure riservate per la stabilizzazione.

A tal proposito l’Azienda metterà in atto la stabilizzazione nel rispetto dei limiti e condizioni previsti dalla disciplina vigente e dalle disposizioni assessoriali in materia e del piano triennale del fabbisogno del personale. Ferme restando le norme di contenimento della spesa di personale. 

Il personale dirigenziale e non, ossia: medico, tecnico-professionale e infermieristico – interessato alle procedure di stabilizzazione, potrà inoltrare apposita domanda di partecipazione, finalizzata alla ricognizione, compilando il modulo, pubblicato sul sito aziendale, entro la data dell’11 febbraio 2018 brevi manu presso l’ufficio protocollo sito in via G. Di Vittorio, 51 – Ragusa – Direzione Risorse Umane, terzo piano. Oppure spedita tramite PEC all’indirizzo: settore.personale@pec.ap.rg.it indicando nell’oggetto: “Ricognizione interna personale”. 

La Direzione strategica ha emanato l’avviso perché è risaputo quanto sia attesa dal personale precario di tutti i ruoli la stabilizzazione. Grazie anche al personale precario che, in questi anni, si è garantito alla sanità dell’Asp di Ragusa un’assistenza sanitaria qualificata.