VITTORIA (RG): TEATRO VITTORIA COLONNA DOMENICA 28 GENNAIO ALLE ORE 21.00 IL PRIMO CONCERTO UFFICIALE DELLA NUOVA STAGIONE MUSICALE

Il più importante gruppo di musica popolare salentina per una serata dal ritmo irrefrenabile. Domenica 28 gennaio, alle ore 21.00, il Gruppo Grecanico Salentino regalerà un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, al pubblico del Teatro Vittoria Colonna in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello. Una serata da non perdere e di grande prestigio per la nuova stagione musicale “Paralleli Sonori 2018″ del teatro ipparino, diretta da Alessandro Nobile e curata dall’associazione culturale Quattroetrentatre, presieduta da Claudio Zarba, e dal Comune di Vittoria, che con il GCS vivrà il suo primo appuntamento ufficiale.

Con il nuovo album “Canzoniere”, su etichetta Ponderosa, il CGS sarà protagonista di un concerto tra tradizione e modernità che da sempre caratterizza la musica di uno dei gruppi che hanno fatto la storia della world music italiana, venendo riconosciuto nel 2010 dal MEI come Miglior Gruppo Italiano di Musica Popolare. Una splendida fusione di stili ed influenze in cui i tamburelli si affiancano al piano, la fisarmonica si accosta al synth bass, violino e bouzouky dialogano con la chitarra elettrica, per un disco innovativo e ambizioso, ricco di prestigiose collaborazioni internazionali (dalla chitarra inglese di Justin Adams, storico collaboratore di Robert Plant; al cantautore anglo-francese Piers Faccini, passando per il violoncello di Marco Decimo), come è nella tradizione musicale del gruppo che in 43 anni di attività ha conquistato i festival più prestigiosi al mondo, collaborando con artisti del calibro di Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana, Stewart Copeland dei Police.

Fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante e oggi guidato dal tamburellista e violinista Mauro Durante, il Canzoniere Grecanico Salentino è composto dai principali protagonisti dell’attuale scena pugliese, che reinterpretano in chiave moderna le tradizioni che ruotano attorno alla celebre pizzica tarantata rituale: acclamato da pubblico e critica con 18 album e innumerevoli spettacoli tra Stati Uniti, Canada, Europa e Medio Oriente, domenica prossima il gruppo regalerà una serata emozionante, coinvolgente e irresistibile.