MODICA (RG): TRASPORTA DROGA NEL CICLOMOTORE ED INVESTE POLIZIOTTO PER SFUGGIRE AL CONTROLLO

Nella tarda mattinata di ieri A.S., di anni 17, di Modica, è stato denunciato dal personale della squadra volante del Commissariato di Modica per diversi reati commessi nel breve volgere di pochi minuti. La pattuglia della Polizia di Stato era intervenuta per prestare soccorso in un incidente autonomo in via Modica Ispica che vedeva coinvolto il giovane poiché lo stesso, secondo quanto riferito, non voleva sottoporsi alle cure sanitarie del personale sanitario presente sul posto. Il giovane, che presentava escoriazioni che lo stesso addebitava in parte ad un litigio avvenuto nella notte di Capodanno presso una nota discoteca di Modica, alla vista degli agenti dava in escandescenze, evitando di farsi identificare e reagendo con violenza e colpi al controllo. Immediatamente dopo cercava di riprendere il ciclomotore caduto in terra ed investiva un agente intervenuto per bloccarlo. A seguito dell’impatto il ragazzo finiva nuovamente a terra unitamente all’operatore di Polizia quindi veniva prontamente bloccato dagli agenti.

02-01-18-foto-sequestro Le ragioni di tale inconsulta reazione venivano appurate a seguito del controllo del ciclomotore, all’interno della sella del quale venivano rinvenuti circa 5 grammi di marijuana e numerosi semi atti alla coltivazione della medesima sostanza proibita. Trasportato in ospedale per le cure del caso, il minore, durante la visita, tentava nuovamente la fuga venendo però definitivamente bloccato. Gli ulteriori controlli portavano al rinvenimento di un coltellino e la successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione del minore portava al rinvenimento e sequestro di un ulteriore 1,5 grammi di marijuana.

Il minore, studente ed incensurato, veniva denunciato in stato di libertà per ben 6 fattispecie di reato, tra le quali anche il rifiuto di fornire le proprie generalità, e riaffidato alla famiglia in attesa delle valutazioni dell’Autorità Giudiziaria.

Un’altra operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti nel territorio modicano è stata condotta dalla Polizia del Commissariato di Modica.

La costante presenza del personale di Polizia sul territorio di Modica nonché l’attività di prevenzione e contrasto alla commissione dei reati in genere condotta dal Commissariato, tra cui anche quella connessa allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha preso spunto questa volta da un episodio occasionale ma che ha portato a contestare numerosi reati e, probabilmente, ad arginare un avvia di attività illecita da parte del minore.