rectangle ad

CALTANISSETTA: ARRESTATI DUE NISSENI IN FLAGRANZA DI REATO IN UN NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO PER BAMBINI

Sorpresi dagli agenti in flagranza di reato mentre con una tronchesina staccano le placche antitaccheggio dai vestiti rubati.
Ieri la Squadra Mobile ha tratto in arresto due nisseni (madre e figlio), Benedettino Tina di anni 53 e Pignato William di anni 32, sorpresi entrambi nella flagranza di reato di furto aggravato in concorso, in danno di un negozio di abbigliamento per bambini sito in via Filippo Paladini. In particolare, due poliziotti dell’antirapina, liberi dal servizio, intorno alle ore 20.00, mentre si trovavano all’interno di un negozio di abbigliamento per bambini, hanno notato i due soggetti che, con circospezione si aggiravano tra gli scaffali. Intuendo che si trattava di malintenzionati i poliziotti hanno seguito le loro azioni senza perderli di vista. I sospetti degli agenti hanno trovato fondamento quando si sono accorti che l’uomo si è messo davanti alla donna, coprendola così dalla vista delle commesse, mentre la stessa, utilizzando una tronchesina e un cacciavite corto, ha staccato le placche magnetiche antitaccheggio da alcuni capi di vestiario occultandoli poi dentro la sua borsa. Dopo aver commesso il furto, la coppia ha cercato di allontanarsi guadagnando l’uscita del negozio, ma è stata bloccata dai poliziotti. Dalla perquisizione gli agenti hanno sequestrato tre capi di vestiario per bambini oggetto di furto, un cacciavite e una tronchesina. I due fermati sono stati condotti in Questura e, dopo le formalità di rito, arrestati per furto aggravato in concorso. Su disposizione del P.M. sono stati condotti agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.

rectangle ad