rectangle ad

MAZARA DEL VALLO (TP): GRAN SUCCESSO PER L’OSCAR DELLO SPORT

“Dopo il grande successo delle passate edizioni anche in questa abbiamo premiato personaggi di livello nazionale dello sport italiano e la presenza dei vertici della Figc, della Lega Basket, della Federazione Medico Sportiva Italiana, oltre alla presenza di arbitri, allenatori, atleti ed ex atleti di livello nazionale ed internazionale conferma il prestigio che la manifestazione ha raggiunto ed il messaggio di legalità e solidarietà attraverso lo sport che lancia grazie a servitori dello Stato come Gualtieri, Conte e Frasca”.

Lo ha detto il Sindaco della Città, on Nicola Cristaldi, al termine dell’ottava edizione de “Oscar dello Sport…Oltre ogni ostacolo”, andata in scena ieri sera nella piazza della Repubblica.

“Siamo molto soddisfatti di questa edizione dell’Oscar dello Sport – dice il presidente della Commissione consiliare Sport Pietro Ingargiola, ideatore dell’evento –. Non era facile riuscire a bissare i successi delle edizioni precedenti, ma grazie alla collaborazione di tutti siamo riusciti a realizzare una splendida manifestazione. Ringrazio il Sindaco Cristaldi – ha concluso Ingargiola – per la fiducia accordatami e per aver consentito lo svolgimento dell’evento”.

Sul palco di piazza della Repubblica si sono succeduti: Michele Uva (direttore generale della FIGC), Maurizio Casasco (Presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana), Pietro Basciano (Presidente della Lega Nazionale di Pallacanestro), Sandro Morgana (Presidente Dipartimento Lega Nazionale Femminile di calcio e Vice Presidente L.N.D), Gianni De Biasi (ex CT della Nazionale dell’Albania), Paolo Casarin (già arbitro internazionale oggiAggiungi un appuntamento per oggi commentatore Tv); Rosario Lo Bello (già arbitro internazionale) Rosario Abisso (arbitro Serie A) e Luigi Pillitteri (arbistro Serie B).

Tra gli ex calciatori premi per lo juventino Sergio Brio, roccioso difensore della Juve di Trapattoni e per Beppe Baresi, bandiera dell’Inter e componente dello staff tecnico di Josè Mourinho nell’anno del triplete.

Per il basket Oscar dello Sport al pluricampione ed allenatore italo-jugoslavo naturalizzato sloveno Gregor Fucka; per la sezione sport paralimpici Oscar a Antonino Lisotta (tiro con l’arco), Maurizio Romeo (atletica leggera). Tra i premiati anche il magistrato Matteo FrascaPresidente della Corte d’Appello di Palermo, centravanti della Nazionale Magistrati di calcio.

Per la sezione “Riconoscimenti” a personaggi che si sono distinti per l’impegno profuso a favore dei valori della legalità e solidarietà sono stati premiati: Giuseppe Gualtieri (Questore di Catania e cittadino onorario di Mazara del Vallo), Mario Conte (Consigliere della Corte d’Appello di Palermo), Annamaria Spina atleta Triathlon Mazara, Daniele Pomilia, testimonial per l’inclusione sport e disabilità, e Pino Pomilia, atleta testimonial della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori).

Proprio il riconoscimento consegnato al giovane Daniele Pomilia ha segnato il momento di maggiore emozione sul palco ed in platea con il pubblico che ha voluto riservare al giovanissimo Dà e ai suoi genitori una standing ovation.

La direzione artistica, e la conduzione dello spettacolo, è stata affidata, per la settima volta consecutiva, a Roberto Marco Oddo, affiancato ieri sera nella presentazione da Vita Renda.

Nel corso della manifestazione si sono svolti anche momenti di spettacolo con le perfomance canore di Ilaria Macaddino e Lea Benigno e con i campioni italiani di danza sportiva Michele Pinta e Sofia Foderà. Si sono inoltre assegnati i posti per la finale regionale del contest Master Beauty diretto da Salvuccio Canfora.

rectangle ad