CATANIA: ARRESTATO DALLA SQUADRA MOBILE UN ALTRO COMPONENTE DELLA BANDA PER SEQUESTRO DI PERSONA A SCOPO DI RAPINA

La Polizia di Stato ha tratto in arresto FURNERI Salvatore, (cl.1979), pregiudicato, destinatario di decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso in data 19.7.2016 dalla Procura della Repubblica di Catania, in quanto gravemente indiziato, in concorso con NICOSIA Rosario e con altri soggetti allo stato da identificare, del reato di sequestro di persona e tentata rapina aggravata.
Il provvedimento accoglie gli esiti di un’indagine, avviata dalla Squadra Mobile il 16 luglio scorso, a seguito del sequestro di persona a scopo di rapina, ai danni del vicedirettore di un’Agenzia delle Poste Italiane di Catania.
La vittima, all’atto di uscire dalla propria abitazione per recarsi al lavoro, era stata costretta, da tre malviventi armati, a salire a bordo della propria autovettura. Dopo un breve tragitto, privato del cellulare, dell’auto e dietro la minaccia di un male ingiusto ai familiari, il vice direttore veniva condotto, a bordo di uno scooter, presso la filiale dell’ufficio postale ove avrebbe dovuto prelevare il denaro contenuto nella cassaforte per consegnarlo all’uomo che lo attendeva all’esterno.
Giunto all’interno, il vicedirettore unitamente agli altri dipendenti, richiedeva, tramite il 113, l’intervento della Polizia che inviava sul posto un equipaggio dell’U.P.G.S.P. che traeva in arresto, in flagranza di reato, NICOSIA Rosario, (cl.1965), pregiudicato. Espletate le formalità di rito, FURNERI Salvatore è stato associato presso la Casa circondariale di Catania “piazza Lanza” a disposizione dell’A.G.
Sono in corso indagini volte a identificare gli altri autori della rapina.