CATANIA: I POLIZIOTTI DEL COMMISSARIATO LIBRINO ALLA RICERCA DI DROGA RINVENGONO L’OCCORRENTE PER UNA RAPINA

Continua l’attività di controllo del territorio da parte del personale della Questura di Catania. Come disposto dal Questore Marcello Cardona, infatti, nei giorni scorsi hanno avuto luogo diversi serie di servizi di pattugliamento e di “posti di controllo”, effettuati anche in territorio di Adrano grazie all’impiego del personale dell’omonimo Commissariato, del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale e della Polizia Stradale.
In tutto sono state controllate 199 persone e 65 veicoli; sono state elevate 3 contravvenzioni al Codice della strada e sequestrato un veicolo.
Controllati anche diversi esercizi pubblici nel catanese per due dei quali sono state elevate altrettante sanzioni amministrative.
Quantomeno singolare, ma significativo sotto il profilo investigativo, il rinvenimento da parte degli uomini del Commissariato Librino di una busta di plastica celata tra le aiuole del quartiere San Giorgio. Il contento dell’involucro non era – come si aspettavano i poliziotti – sostanza stupefacente, bensì sei passamontagna artigianalmente modificati a mo’ di “mephisto” (ovvero ricavandone buchi per naso e occhi) e altrettanti paia di guanti in tessuto gommato.